Un Teatro di Pezzenti
Vaghi pensieri sulla Commedia dell’Arte

Presentazione del libro di Fernando Mastropasqua
edito da PRINP

La commedia dell’arte fu un teatro errante, uno stare al mondo disperati, senza paradisi da attendere, fu un pensare collettivo che veniva dalla terra e immaginava la vita nient’altro che un rattoppo di miserie e sventure.  Di questo misterioso fenomeno, che creò forme d’arte dalla miseria, si propone una ricostruzione degli scenari, adombrati nelle incisioni della Raccolta Fossard e negli affreschi della Narrentreppe di Trausnitz, ambedue della fine del XVI secolo. Il ricordo dell’arte dei comici, che i documenti ci restituiscono, si deve alla passione per il teatro di Enrico III di Francia e di Guglielmo di Baviera. Se il primo si accontentò di un album di ‘fotografie’, il secondo pretese di ingabbiare, per l’eternità, gli attori amati nelle pietre del suo Castello, anticipando l’invenzione di Morel.

…a seguire un buffet

Nel 2017 il Laboratorio Permanente di Ricerca sull’Arte dell’Attore (LabPerm) di D. Castaldo fonda la L.U.P.A. Libera Universit* sulla Persona in Armonia, per creare un gruppo di professionisti in distinti ambiti della cultura e della cura, impegnati a condurre percorsi formativi tesi alla crescita personale, allo sviluppo intellettuale, artistico e socio-culturale dell’individuo del terzo millennio.

Dialogheranno

  • Fernando Mastropasqua, l’autore
  • Dario Salani, l’editore
  • Ginevra Giachetti, attrice del LabPerm di Castaldo
  • con la straordinaria partecipazione di Enrico Bonavera, l’Arlecchino ufficiale del Piccolo Teatro di Milano, allievo di bottega di Ferruccio Soleri.

Il passato deve risuonare nel presente come vissuto
e farsi esperienza che incalzi il pensiero.
Ma una indagine così minuziosa può non essere ancora sufficiente
a cogliere l’essenza che il passato cerca di sottrarci,
per affermare la propria distanza da noi,
ospiti ingombranti, archeologi delle ceneri.
Che i morti si ano lasciati in pace!
Ogni frammento di tempo ha volore per sé,
per quell’istante di vita che il caso aha generato
e in un fiato sepolto.

Fernando MASTROPASQUA

QUANDO

8 Febbraio 2020

DOVE

​Sala Scicluna via R.Martorelli, 78 – Torino

ALTRE INFO

Info e prenotazioni +39 347 4002314